Usa: Sussidi settimanali superiori alle attese – Piazza Affari sui massimi

Negli USA le nuove richieste di sussidi di disoccupazionenella settimana terminata il 20 novembre si sono attestate a 778 mila unità,superiori alle attese (730 mila) e al dato della settimana precedente (748 milaunità).

Il Dipartimento del Commercio ha reso noto che nel mese diottobre la domanda preliminare di beni durevoli è cresciuta dell’1,3% su basemensile dal +1,5% precedente, a fronte di un incremento atteso dello 0,5%.

La Bilancia commerciale dei beni ad ottobre si è attestata-80,29 $mld dai precedenti -79,36 miliardi di dollari, mentre il datopreliminare di ottobre sulle scorte all’ingrosso è apparso peggiore delleattese, attestandosi a +0,9% a fronte di un valore atteso pari a +0,4% come ilprecedente.

Piazza Affari sui massimi da inizio marzo

Piazza Affari sui massimi da inizio marzo e migliore in Europa. FTSE MIB +0,7%.

Il FTSE MIB segna +0,7%, il FTSE Italia All-Share +0,6%, il FTSE Italia Mid Cap +0,2%, il FTSE Italia STAR +0,3%.

BTP e spread poco mossi. Il rendimento del decennale segna 0,57% (chiusura precedente a 0,56%), lo spread sul Bund 115 bp (da 114) (dati MTS).

Mercati azionari europei deboli: EURO STOXX 50 -0,2%, FTSE 100 -0,6%, DAX -0,2%, CAC 40 -0,2%, IBEX 35 -0,1%.

Titoli del risparmio gestito in buona forma: Banca Generali +3,0%, Azimut Holding +2,4%, Banca Mediolanum +2,4%. Oggi Assogestioni ha comunicato che a ottobre l’industria del risparmio gestito ha totalizzato una raccolta netta pari a circa 3 miliardi di euro, grazie in particolare al risultato registrato dai fondi di lungo termine (+4,3 mld). Questo dato ha portato il saldo delle sottoscrizioni del sistema da inizio anno a +17,3 mld. Il patrimonio gestito si è assestato vicino ai suoi massimi storici a 2.334 mld. Il 48,7% delle masse (1.137 mld) è rappresentato dalle gestioni collettive, mentre il restante 51,3% (1.198 mld) è investito nei mandati.

Deboli i titoli delle banche che potrebbero essere coinvolte nel prossimo giro di aggregazioni: BPER Banca -0,4%, Banco BPM -0,9%, BP Sondrio -2,7% e soprattutto Banca MPS -3,7%.

Correzione fisiologica per Autogrill -4,2%* dopo il +7,51% messo a segno ieri e il quasi +100% da fine ottobre (toccati i massimi da giugno).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Dai la tua OPINIONE

How would you trade in Bitcoin today?

  • Buy : 117
  • Sell : 43
  • Neutral : 35

Total Votes: 195